eventi

OLTRE 8 MILA VISITATORI: IL SUCCESSO DI CENTO PAESI IN FESTA

Oltre ottomila visitatori in tre giorni: è stata un’edizione da record per Cento paesi in festa, la festa annuale delle Pro loco della provincia di Pordenone. L’intero weekend del 21-23 giugno è stato una vetrina promozionale del sistema Pro loco provinciale che valorizza il territorio, i suoi sapori tipici, le sue tradizioni e la laboriosità dei suoi volontari: il tutto racchiuso a Cordovado, cittadina inserita nel club dei Borghi più belli d’Italia, dove i visitatori hanno potuto trovare tutta la provincia di Pordenone in un unico luogo.

CLICCA QUI PER LA PHOTOGALLERY DELLA MANIFESTAZIONE SU FACEBOOK

“Un successo – ha commentato Andrea Trevisanut, presidente del Consorzio tra le Pro loco del Sanvites e Sil che ha coordinato la manifestazione – che condividiamo con tutti gli enti, a cominciare dalla Provincia di Pordenone e senza dimenticare Turismo Fvg, e sponsor, a partire da Friulovest Banca, che ci hanno sostenuto. Un successo del quale ringraziamo soprattutto i 200 volontari delle Pro loco e i “padroni” di casa di Cordovado, dal sindaco Francesco Toneguzzo al presidente della Pro Cordovado Mauro Collavitti, per la perfetta accoglienza e impegno nella riuscita della manifestazione”.

DATI STAND. Fulcro della manifestazione l’area dei chioschi di parco Cecchini, dove in 4 stand enogastronomici sono stati proposti 30 specialità tipiche e 27 tra varietà di vino, birra artigianale e succo di mele dai 4 Consorzi provinciali delle Pro loco. Nei tre giorni sono stati serviti ai visitatori oltre 3500 piatti.

MOMENTI CLOU. Ma non solo enogastronomia: il fine settimana ha visto svolgersi oltre 40 eventi per tutte le età e i gusti. Tra i momenti di maggior richiamo la rassegna corale del venerdì nell’antico duomo (oltre 500 persone), lo spettacolo all’aperto de I Papu in piazza Santa Caterina il sabato (oltre mille persone di fronte al palco) e la tappa di Miss Paesi in festa in parco Cecchini la domenica (Roberta Moretto ha vinto il titolo principale mentre le altre fasce sono andate a Veronica Buruiana come miss Tulipano e Giulia Del Bianco come miss Viaggi Mazzolo). Ma centinaia di persone hanno affollato anche tutti gli altri eventi, i quali si sono dipanati tra le varie giornate all’insegna di laboratori, letture e giochi per bambini, musica, ballo, mercatini, raduno auto d’epoca e moto giro, mostre d’arte, incontri culturali, cabaret, esposizioni agricole e di artigianato, visite turistiche con guida, sbandieratori e animazione medievale. Si è anche svolta la prima edizione del contest fotografico #100paesi che ha visto segnalati per le foto realizzate con la app Instagram gli utenti @yeaoo (Deborah Petraz) @simplyynam (Ynam Phan) @xxxlinhlinhxxx (Linh Phan) @alestefanon (Alessandra Stefanon), premiati da Trevisanut, Collavitti e il vicesindaco di Cordovado Lucia Brunettin.

“Si è trattato – ha concluso Trevisanut – di un momento di festa col quale conoscere non solo Cordovado e dintorni ma anche tutte le eccellenze della provincia di Pordenone: speriamo sia lo spunto che faccia ora tornare i visitatori per altre visite sul territorio del Friuli occidentale. A Cento Paesi in festa abbiamo visto il successo della filiera corta dei prodotti tipici locali proposti direttamente ai grande pubblico grazie all’impegno del sistema Pro loco, composto da sodalizi che sono i “paladini” delle nostre terre visto che, lungo tutto l’anno, le valorizzano con sagre, manifestazioni culinarie e proposte turistiche, sempre con passione anche in un momento economicamente così difficile”.

ORGANIZZATORI. L’organizzazione di Cento Paesi in festa 2013 si deve al Consorzio tra le Pro loco del Sanvitese e del Sil (che coordina il progetto) insieme agli altri Consorzi provinciali delle Pro loco Arcometa, Meduna-Livenza e Cellina Meduna. La manifestazione è resa possibile dal contributo della Provincia di Pordenone e del suo Assessorato provinciale alle Pro loco, oltre che dall’impegno e collaborazione di tutti gli uffici dell’ente coinvolti. Inoltre da citare il supporto di Friuli Venezia Giulia turismo e dell’Assessorato regionale al turismo del Friuli Venezia Giulia e il contributo di Friulovest Banca. Attivo nell’organizzazione anche il Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale delle Pro loco d’Italia. Fondamentale per questa edizione 2013 l’impegno del Comune di Cordovado, della Pro loco di Cordovado e di tutto il mondo associazionismo del centro medievale (22 sodalizi compresi i quattro rioni storici di Borgo, Villa Belvedere, Suzzolins e Saccudello). Cento Paesi in festa, oltre al patrocinio del Comune di Cordovado, gode anche di quello dei vicini Comuni di Sesto al Reghena e Teglio Veneto. Media partner Pnbox.

Comments are closed.